Jim Entra Nel Campo Di Basket Book PDF, EPUB Download & Read Online Free

Jim entra nel campo di basket

Jim entra nel campo di basket

Author: Carroll Jim
Publisher: Minimum Fax
ISBN: 887521509X
Pages: 208
Year: 2013-03-21
«A soli tredici anni, Jim Carroll scrive meglio dell’89 per cento degli autori di romanzi attualmente in attività». Questo il parere che Jack Kerouac espresse alla prima lettura delle pagine di diario da cui nasce Jim entra nel campo di basket: un memoir che all’epoca della sua pubblicazione, nel 1978, fece immediatamente scalpore e che da allora è sempre rimasto un libro di culto per gli amanti delle fi gure letterarie più «irregolari » e ribelli. Nel 1995 ne è stato tratto un film (Ritorno dal nulla), in cui Carroll era interpretato da Leonardo DiCaprio. È il racconto di un’adolescenza newyorkese fra l’autunno del 1963 e l’estate del 1966, fatta in minima parte della normalità delle aule scolastiche e dei campetti di basket, ma nutrita soprattutto di scorribande per le strade, sperimentazioni con l’eroina e l’LSD, scoperta del sesso, contatti di volta in volta illuminanti o violenti con l’umanità più varia: preti, spacciatori, poliziotti, tossici, pervertiti, attivisti marxisti e piccoli campioni di pallacanestro – il tutto raccontato con la vitalità trascinante e l’ironia sferzante del miglior punk.Traduzione e prefazione di Tiziana Lo Porto.
The Basketball Diaries

The Basketball Diaries

Author: Jim Carroll
Publisher: Turtleback
ISBN: 0613132610
Pages: 210
Year: 1995-01
Written between the ages of twelve and fifteen, this diary tells the story of Jim Carroll, a kid growing up stealing, hustling, getting high, playing basketball, and trying to find something pure on the streets of New York
il grande libro del rock (e non solo)

il grande libro del rock (e non solo)

Author: Massimo Cotto
Publisher: Rizzoli
ISBN: 8858615786
Pages: 1026
Year: 2011-04-06
Dal rock al pop, dal jazz al soul, dalla canzone d'autore a quella psichedelica, rap, punk, fino alla chanson francese: c'è tutta la musica che potreste desiderare in questo almanacco di suoni e visioni, che offre una manciata di curiosità e primizie per ogni giorno dell'anno. Ma in queste pagine troverete anche molto altro. "Ho sempre pensato - dice Massimo Cotto - che esista un lennoniano campo di fragole dove gli amanti del rock possano fare un picnic con certe frange del cinema, della poesia, della letteratura, del teatro, della pittura, dello sport. Non si vive di un solo respiro, ma di polmoni diversi." In un lunario di vere prelibatezze, i grandi che hanno fatto grande la musica con le loro storie, le leggende, le canzoni, gli album imperdibili e i concerti convivono accanto alle tele di Schifano, ai fumetti di Bonvi e Pazienza, alla comicità di John Belushi, ai record di Marco Pantani. Il risultato sono 999 voci che in 365 date racchiudono il mondo della musica, la sua cultura, il mood.
Rock Therapy

Rock Therapy

Author: Massimo Cotto
Publisher: Marsilio Editori spa
ISBN: 8831741837
Pages: 496
Year: 2017-07-13T00:00:00+02:00
A chi non è capitato di ascoltare di continuo quella canzone che sembra descrivere esattamente il nostro mal d’amore? E chi non è mai esploso in un grido liberatorio cantando a squarciagola il brano che in quel momento sente esprimere meglio di ogni altro il suo stato d’animo? Massimo Cotto racconta 344 canzoni attraverso storie, meraviglie, segreti e ricordi personali, catalogandole secondo il bisogno a cui possono rispondere o il disturbo che aiutano a curare. Non solo un compendio delle tracce fondamentali del nostro rock quotidiano, ma un atlante emozionale, un mosaico di suoni, parole e sensazioni che scaturiscono dagli ascolti. Affabulatore irresistibile, forte di un patrimonio di aneddoti e citazioni apparentemente immenso, Cotto trasmette il piacere di narrare e ci regala un libro che è un compagno di viaggio, una guida, un’agenda o un blocco per appunti, un talismano, un ricettario, uno di quei volumi da consultare in ogni occasione, consapevoli del fatto che la musica «se siamo fortunati ci salva la vita, nella peggiore delle ipotesi ci migliora la giornata».
Written In The USA

Written In The USA

Author: Marco Sommariva
Publisher: Antonio Tombolini editore
ISBN: 8893370786
Pages:
Year: 2016-11-16
Leggendo la recensione di un libro, spesso si ha la sensazione che il recensore s’impegni più a dissezionare l’opera solo per il gusto di sfoggiare la propria cultura che non nel provare ad avvicinare il potenziale lettore al testo, oppure, che l’opera segnalata sia frutto di un giornalismo succube di mera informazione pubblicitaria. In questa raccolta di recensioni statunitensi sono i libri stessi a raccontarsi, e lo fanno con le sole parole in loro possesso, quelle stampate. Grazie agli estratti dalle loro opere ci avvicineremo ad autori del calibro di Charles Bukowski, Stephen King, Jack London, Henry Miller, Chuck Palahniuk, John Steinbeck, Jim Thompson e Kurt Vonnegut, e poi di Bradbury, Burroughs, Fante, Faulkner, Hemingway, Kerouac, Roth, Yates e tanti altri ancora. Una raccolta adatta a tanti usi, più o meno ortodossi: dar sfoggio di cultura, scegliere che cosa leggere davvero, trovare una mano per i compiti a scuola... ma anche una guida formidabile per librai e bibliotecari.
Gli sprecati. I turbamenti della nuova gioventù. Onde

Gli sprecati. I turbamenti della nuova gioventù. Onde

Author: Stefano Pistolini
Publisher: Feltrinelli Editore
ISBN: 8807814196
Pages: 296
Year: 1997

In Sostanza

In Sostanza

Author: Fabio Lugoboni, Lorenzo Zamboni
Publisher: Edizioni CLAD
ISBN: 8894342204
Pages: 874
Year: 2018-06-22
Manuale sulle dipendenze patologiche. Il mondo delle dipendenze con e senza sostanze, viene analizzato nella sua interezza e complessità.
I Settanta

I Settanta

Author: Miles Barry
Publisher: Il Saggiatore
ISBN: 8865763809
Pages: 256
Year: 2014-07-24
Greenwich Village, 6 marzo 1970. Tre esplosioni in rapida sequenza sventrano l’elegante palazzo al numero 18 dell’Undicesima Strada Ovest; dalle fiamme escono, confuse ma illese, due ragazze seminude. Domato l’incendio, le forze dell’ordine trovano in cantina più di sessanta candelotti di dinamite, una bomba anticarro e tutto l’occorrente che sarebbe servito al gruppo terroristico Weather Underground per produrre altri ordigni. È l’atto di nascita degli anni Settanta e Barry Miles è a New York per registrarne i primi, turbolenti vagiti. Giornalista inglese sbarcato negli Stati Uniti per lavorare con i grandi della Beat Generation, Miles attraversa la decade più anticonformista e trasgressiva del Novecento e ne sperimenta in prima persona la genialità e gli eccessi: è con Allen Ginsberg nella comune di Cherry Valley, dove il poeta accoglie amici, amanti e artisti newyorkesi alla ricerca di pace e disintossicazione; è nel capanno di Lawrence Ferlinghetti nel Bixby Canyon, a poca distanza da dove Jack Kerouac ha scritto Big Sur; è nel bunker di William Burroughs sulla Bowery quando «Bill», per dimostrare l’efficacia della sua pistola antiaggressione, finisce per riempire la stanza di soffocanti fumi tossici. È l’epoca di sesso, droga e rock’n’roll; della cocaina, della pornografia, delle mode estreme; delle stravaganze notturne all’Hotel Chelsea, casa di poeti come Gregory Corso e musicisti come Bob Dylan e Patti Smith, e degli spettacoli drag delle Cockettes, il gruppo teatrale fondato da Hibiscus, alias George Harris, l’hippy con il dolcevita che in una storica fotografia infila un fiore nel fucile di un militare, fuori dal Pentagono. Ossessioni, provocazioni, conquiste. Ci sono tutti i Settanta in questo memoir suggestivo, nostalgico e insieme sfavillante: gli astri di quegli anni – come le stelle visibili a Manhattan durante il famigerato blackout del luglio 1977 – bruciano con un’intensità che non accenna a spegnersi.
Tutti stanno a guardare

Tutti stanno a guardare

Author: Megan Bradbury
Publisher: Neri Pozza Editore
ISBN: 8854514756
Pages: 256
Year: 2016-12-20T00:00:00+01:00
New York: una città che ispira e seduce, che attrae irresistibilmente, un luogo dove tutti stanno a guardare poiché tutto può accadere. Nel 1891 Walt Whitman, al tramonto della sua vita, decide di tornare a New York in compagnia dell’amico e biografo Bucke. È nato a Long Island, è cresciuto in una Brooklyn morbida e arrendevole. New York è la sua città, il luogo dei suoi trionfi e delle sue cadute, il solo al mondo capace di suscitare in lui passione e curiosità. Nel 1922 Robert Moses, il futuro Haussmann della Grande Mela, contempla la città da Long Island e sa già che sarà lui – il «costruttore» della modernità, colui che non nutre alcun sentimentalismo nei confronti del passato poiché «il passato non è altro che una disattenzione del tempo» – a mutarne il volto negli anni a venire. Nel 1967 Robert Mapplethorpe attraversa il ponte di Brooklyn e gli sembra di stare in cima al mondo. A Tompkins Square, in una notte di cielo nero pieno di stelle, incontra una ragazza che parla velocissimo e dice cose su cui lui è completamente d’accordo. Si chiama Patti. Lui dice di chiamarsi Bob. Lei lo chiama Robert. Insieme scopriranno l’arte, il futuro, quello che entrambi diventeranno un giorno. Nel 2013 Edmund White ritorna a New York, dove ha trascorso la sua giovinezza, ha vissuto i suoi grandi amori, le lunghe giornate a leggere e a scrivere, le infinite notti tra feste e incontri inaspettati. Ma il tempo è irrimediabilmente trascorso, i luoghi mutati, i sogni sorpassati. E, soprattutto, chi li aveva sognati se n’è andato. Tutti stanno a guardare è il romanzo degli uomini e delle donne che hanno contribuito a creare New York, cosí come essa vive nell’immaginario collettivo. Narrando delle vite, dei desideri e delle ambizioni di grandi artisti e creatori, e descrivendone le opere iconiche, Megan Bradbury restituisce l’essenza di New York: una città complessa, ricca, sordida, affascinante, una città che muta ed evolve di continuo, una città a cui non è possibile rivolgere altro che una lettera d’amore. «Una scrittura meravigliosa, inusuale, sfrontata, eccitante». The Guardian «New York City come catalizzatrice di creatività è il seducente argomento al centro dell’elegante romanzo di Megan Bradbury». GQ «Un romanzo in cui pulsa la vita e l’energia della grande città». Daily Mail
According to Mark

According to Mark

Author: Penelope Lively
Publisher: Penguin Books
ISBN: 0141196831
Pages: 210
Year: 2011
A respected literary biographer, Mark is working on the life of Gilbert Strong - a writer about whom he thinks he knows everything. Happily married, and apparently dedicated to a life of letters, he nevertheless falls in love with Strong's granddaughter Carrie, a vague and unsophisticated young woman more interested in bedding plants than books or passion. As Mark's obsessions develop over a hot, complicated summer, he begins to understand that nothing is ever what it seems; not Gilbert Strong, and certainly not himself. According to Mark is a witty and moving look at love, literature and the dangers of middle-aged folly.
God Bless You, Dr. Kevorkian

God Bless You, Dr. Kevorkian

Author: Kurt Vonnegut
Publisher: Seven Stories Press
ISBN: 1609802098
Pages: 32
Year: 2011-01-04
From Slapstick's "Turkey Farm" to Slaughterhouse-Five's eternity in a Tralfamadorean zoo cage with Montana Wildhack, the question of the afterlife never left Kurt Vonnegut's mind. In God Bless You, Dr. Kevorkian, Vonnegut skips back and forth between life and the Afterlife as if the difference between them were rather slight. In thirty odd "interviews," Vonnegut trips down "the blue tunnel to the pearly gates" in the guise of a roving reporter for public radio, conducting interviews: with Salvatore Biagini, a retired construction worker who died of a heart attack while rescuing his schnauzer from a pit bull, with John Brown, still smoldering 140 years after his death by hanging, with William Shakespeare, who rubs Vonnegut the wrong way, and with socialist and labor leader Eugene Victor Debs, one of Vonnegut's personal heroes. What began as a series of ninety-second radio interludes for WNYC, New York City's public radio station, evolved into this provocative collection of musings about who and what we live for, and how much it all matters in the end. From the original portrait by his friend Jules Feiffer that graces the cover, to a final entry from Kilgore Trout, God Bless You, Dr. Kevorkian remains a joy.
Flannery O'Connor

Flannery O'Connor

Author: Flannery O'Connor
Publisher: Fantagraphics Books
ISBN: 1606994794
Pages: 144
Year: 2012-07-16
Flannery O’Connor was among the greatest American writers of the second half of the 20th century; she was a writer in the Southern tradition of Eudora Welty, William Faulkner, and Carson McCullers, who wrote such classic novels and short stories as Wise Blood, The Violent Bear It Away, and “A Good Man is Hard to Find.” She is perhaps as well known for her tantalizing brand of Southern Gothic humor as she is for her Catholicism. That these tendencies should be so happily married in her fiction is no longer a surprise. The real surprise is learning that this much beloved icon of American literature did not set out to be a fiction writer, but a cartoonist. This seems to be the last well-kept secret of her creative life.
Paura di sognare

Paura di sognare

Author: Jim Carroll
Publisher:
ISBN: 8876848320
Pages: 219
Year: 2005

The book of nods

The book of nods

Author: Jim Carroll
Publisher: Viking Pr
ISBN:
Pages: 172
Year: 1986
A collection of prose poems grapples with themes such as love, survival, obsession, good and evil, paradise, and prison
The Hound of the Baskervilles

The Hound of the Baskervilles

Author: Arthur Conan Doyle
Publisher:
ISBN: 089926154X
Pages: 198
Year: 1926